Podcast – I requisiti minimi degli impianti elettrici al giorno d’oggi

Siamo nel 2018 e capita ancora di vedere elettricisti “cadere dalle nuvole” quando gli parli degli impianti elettrici a livelli, introdotti nella Norma CEI 64-8 del 2012. Ovviamente questo accade a causa di un mancato obbligo di aggiornamento per la nostra categoria, oltre alla poca chiarezza delle Norme che spesso generalizzano senza fornire soluzioni chiare e definite.

Oltre a tener presente del livello prestazione dell’impianto elettrico che si andrà a realizzare, ci sono anche altri elementi che vanno presi in considerazione, ad esempio: colorazione dei corrugati, colorazione dei conduttori elettrici, numero di scatole di derivazione, composizione del quadro elettrico, predisposizione per la fibra ottica e tanto altro.

Purtroppo non posso affrontare tutti vari punti in un solo articolo, ma ho pensato che il miglior modo per mettervi a conoscenza di alcune nozioni che magari non vi sono note, è quello di ascoltare un ottimo podcast.

Il nostro amico Alessandro Bari di Elettricista Felice ha realizzato un episodio podcast dedicato a questo argomento, in cui assieme ad Alessio Piamonti di Il Professionista Elettrico, andrà ad elencare i punti più importanti che vanno tenuti in considerazione.

Buon ascolto: