Recensione Termostato Capacitivo RGB di Eelectron

Nell’articolo precedente ( LINK ) avevamo parlato della nuova serie 9025 di EELECTRON, un’affermata azienda che da più di 10 anni produce dispositivi domotici per lo Standard KNX.

Oggi voglio portare la vostra attenzione sul nuovo Termostato / Umidostato Capacitivo RGB della serie 9025.

Mantiene lo stesso design della pulsantiera 9025 di cui avevamo parlato nel precedente articolo , ma si distingue per la netta divisone tra la parte sopra e quella sotto della barra RGB.

Infatti, nella parte inferiore troviamo cinque tasti capacitivi che possiamo sfruttare per qualsiasi funzione desideriamo, come il comando di una luce, un dimmer, o piuttosto uno scenario. Ma nella parte superiore è presente un layout dedicato ad un vero e proprio termostato, con tanto di display a segmenti per visualizzare valori come la temperatura misurata, il setpoint ed anche l’umidità relativa rilevata dal sensore ad esso integrato.

Saltano subito all’occhio i Led dedicati ad indicare il modo di funzionamento, Caldo – Freddo e la modalità HVAC per la versione Residenziale, oppure le velocità di ventilazione per la versione Alberghiera.

I tasti “-” e “+”, oltre a poter essere usati per la loro funzione più prossima come la regolazione del Setpoint, possono essere programmati per la modifica delle velocità o della modalità HVAC. Ma, se i cinque tasti della parte inferiore non dovessero bastare per il richiamo di altri comandi non legati al termostato, i tasti “-” e “+” potranno essere usati per inviare qualsiasi valore sul BUS KNX, trasformandosi in comuni tasti capacitivi.

I cinque tasti sommati ai due “-” e “+”, formano un totale di sette tasti disponibili a soddisfare la completa gestione del termostato, senza inviare telegrammi sul BUS KNX, grazie alla funzione chiamata “Special Buttons”.

Questo termostato può anche essere impostato per fungere da sola sonda di temperatura.

Sul retro del dispositivo è presente una morsettiera che può essere sfruttata come interfaccia ingressi ad un canale, per replicare le stesse funzioni che propongono gli altri sette tasti capacitivi. 

Oppure è possibile collegare al termostato delle sonde di temperatura NTC, fornite separatamente da Eelectron, in modo da perfezionare la misurazione della temperatura dell’ambiente.

Oltre alla rilevazione della temperatura ambientale, con questo dispositivo, sarà possibile rilevare anche l’umidità relativa, ed inviare dei valori sul bus se il valore percentuale è sopra o sotto la soglia impostata.

Ritroviamo inoltre, le medesime funzionalità che abbiamo trovato nella versione 9025 solo pulsantiera. Infatti rimane il sensore di prossimità che può inviare un bit di On e Off all’attivazione e disattivazione dell‘illuminazione dei tasti

La barra RGB, oltre a presentare le medesime funzionalità della pulsantiera 9025, ci consente di avere un feedback RGB per le funzionalità legate al termostato come ad esempio la modalità HVAC, Caldo-Freddo, il cambio del setpoint o la temperatura rilevata. Al fine di appagare visivamente chi interagirà con questo dispositivo.

Anche i cinque tasti della parte inferiore possono essere personalizzati grazie alla placca custom, in modo da poter indicare la funzione di ogni singolo tasto con l’icona più adatta.

Come tutti i prodotti Eelectron, anche la serie 9025 nasce per essere perfettamente integrata nel settore alberghiero, portando con se la funzione “Virtual Holder”, ovvero Tasca Virtuale. Con tale funzione potrete evitare di installare il porta badge interno ed abilitare un modulo logico che  se abbinato ad un contatto porta e a dei rivelatori di presenza, può comunicare al supervisore se la camera è impegnata o meno. 

Di seguito lo Schema di funzionamento del “Virtual Holder”

Questo è il LINK della pagina dedicata al prodotto sul sito di Eelectron, dove troverete il manuale tecnico ed il Database ETS per la parametrizzazione.

Vi lascio quindi alla Video-Recensione completa del prodotto:

E voi cosa ne pensate di questo nuovo Termostato 9025 RGB KNX di Eelectron ? La risposta nei commenti !